giovedì 12 aprile 2018

LUNA NUOVA IN ARIETE: La scossa del risveglio!


Novilunio congiunto al Dio del Cambiamento: Urano! 

16 Aprile 3:57 am 


Se non riconosci di essere vita non potrai mai sentirti veramente vivo, e per riuscire a scoprire di essere vita devi prima liberarti da tutte quelle credenze che ti vogliono convincere che la vita te la devi conquistare, sudare e che devi lottare per cambiarla e per sopravvivere in un mondo fatto di tristezza, invidia, malessere, ingiustizie, difficoltà, e paure.

E' vero! Come esseri umani viviamo esperienze talvolta molto traumatiche ma non ci rendiamo conto di quanto permettiamo a tali esperienze di portarci nel sonno più profondo cercando di vivere questa vita sopravvivendo o cercando di viverla nel modo migliore possibile, arrancando.. lottando per cambiarla... tremando, sperando in un futuro migliore che non potrà mai essere veramente migliore se paragoniamo già il presente al nostro passato!

Dobbiamo lasciarlo andare il passato altrimenti continueremo a fare paragoni su paragoni. Paragoniamo oggi a ieri, ieri a l'altro ieri. Quest'anno all'anno scorso o a 10 anni fa vivendo di rimpianti se il paragone porta ad un rammarico, o vivendo di gioia ed entusiasmo se invece il paragone porta a quel senso di liberazione.
Spero per la seconda ipotesi, ma non se dietro quella gioia si nascondono pensieri del tipo "chissà quanto durerà ancora, speriamo molto, che Dio me la mandi buona, ...

E' il segno dell'Aquario ad ascendere ad Est al momento del novilunio incoronando Urano Signore di questa lunazione. Un Urano che si trova in perfetta congiunzione con i due luminari.
Come se l'energia dell'Ariete non fosse ancora abbastanza focosa... Ecco che arriva Urano come un fulmine a ciel sereno speranzoso di farci sentire una scossa. La scossa del risveglio!

Ma ci sono altri due aspetti molto importanti da prendere in considerazione.

Seppure la quadratura è larga (calcolo come orbita fino ai 10 gradi per i luminari) Sole e Luna entrano in apparente contrasto con un Marte da poco rientrato nei confini. Un Marte carico di nuove energie (ammesso che noi l'abbiamo seguito), pronto a  nutrire il nostro guerriero con una Saggezza Ritrovata! Portandoci a connetterci con il Guerriero Osservatore.

Le quadrature come le opposizioni creano sempre tensione, una tensione che probabilmente aumenterà quando Marte all'interno di questo ciclo lunare formerà una perfetta quadratura con Urano dal 12 al 13 Maggio! (poco dopo aver lasciato Plutone).
Al momento nel novilunio vibrerà nella casa dodicesima, pertanto si manifesterà come un energia apparentemente nascosta che vorrà liberarsi e mostrarsi, e più noi glielo negheremo più si farà sentire quando meno ce lo aspettiamo.
Ma anche Plutone, Dio degli inferi e della profonda trasformazione forma una quadratura con i due luminari pertanto la mente inconscia potrebbe opporre resistenza attraverso il controllo, a meno che non ci connettiamo con l'energia evolutiva di Plutone e ci permettiamo di cambiare pelle, di rinascere profondamente e di trasformare la paura di Marte in coraggio!
Questi due pianeti insieme ad Urano creeranno un effetto molto potente e ci aiuteranno a liberare il controllo della mente, sia Marte che Plutone vibrano infatti nel segno del Capricorno (che la mente utilizza come controllo), e poco lontano (seppure non in quadratura ai due luminari ma sempre parte integrante del tutto, vibra Saturno, sempre in Capricorno. Se vogliamo conquistare la saggezza che siamo, dobbiamo per forza abbandonarlo questo controllo.

Se ci sono pertanto emozioni sepolte che devono riemergere usciranno dal corpo come un Gaiser, pertanto il mio consiglio è di non respingere questa energia né di soffocarla, altrimenti si scatenerà sulla terra e potrebbe farla tremare.

Ma siamo noi invitati a tremare! non la terra!

Siamo noi che dobbiamo abbandonare il controllo! Non la terra!

E' l'Ego che deve tremare! Non la terra!


Pertanto il mio augurio è che vengano risvegliate sempre più anime coraggiose che come antenne si mettono a disposizione per ricevere questa energia di grande cambiamento e risveglio, pronte ad accogliere l'invito a lasciare andare.

Il Nodo Lunare Sud si trova in stretta congiunzione all'ascendente pertanto rientra perfettamente in gioco, attivando la casa seconda (dove si trovano Sole-Luna ed Urano) anche dal punto di vista karmico.

Verrà particolarmente stimolato il coraggio di un anima collettiva che per intere vite ha dovuto lottare per sopravvivere e per salvarsi la vita!
Come verrà stimolato il guerriero che riconosce di essere vita e che non deve pertanto più lottare contro gli altri per assicurarsi il pasto quotidiano.

L'Ariete è il primo segno dello zodiaco, il segno dei nuovi inizi, il segno che da vita ad ogni cosa.
Alle nostre latitudini è strettamente legato alla primavera, stagione della rinascita. Spesso viene descritto come egoista o come anima pronta a buttarsi senza riflettere.
L'egoismo è solo un potenziale che potrebbe manifestare l'anima nata sotto questo segno ma di certo non è una sua qualità!

Le qualità dell'Ariete sono Coraggio, Prontezza, Fuoco, Spirito, ma soprattutto VITA!

L'ego però utilizza l'energia dell'Ariete per sopravvivere, per lottare, e per competere in un mondo pieno di sfide, ma questo lo può fare solo perché siamo legati ad un passato, ad un karma e ad un infanzia che per forza di cose ci ha portato a lottare facendo crescere nel contempo anche la separazione e la paura.

Non vorresti lasciare andare la paura, e ritrovare quella forza interiore stabile e sicura che ti faccia sentire vivo in ogni istante?
Non vorresti riconquistare il guerriero che sei senza dover lottare contro qualcosa o per qualcosa per sentirti vivo?
Non vorresti anche tu dire con assoluta sicurezza SI ALLA VITA?

Allora dovrai smascherare la tua mente e sue paure!

Dovrai smascherare quella mente che ti spinge ad aver paura della vita stessa portandoti a lottare per sopravvivere mentre la vita passa senza che tu la viva pienamente!
Dovrai smascherare quella mente che urla per nascondere una ferita interiore!
Proprio come quel cane che abbaia per far sentire la sua voce urlando: non ho paura di te. In realtà ne ha eccome! Come ognuno di noi.

Il nostro passato, la nostra infanzia e la vita che ci è stata tramandata da generazione in generazione o la vita dell'essere umano che abbiamo studiato sui libri di storia, come pure le storie che ascoltiamo ai notiziari ci hanno insegnato ad aver paura e a doverci difendere con i denti stretti, pertanto ognuno di noi ha sviluppato un ego che ci spinge a proteggere la nostra zona comfort, costi quel che costi!
Guai a chi entra e guai se io oso uscire! potrei morire!

Questa è l'illusione della zona comfort!
Credere che se andiamo oltre i limiti della nostra mente potremmo morire.
Credere che se solo osassimo esprimerci liberamente potremmo venir allontanati, rinnegati o addirittura uccisi, ma di certo non amati.
Credere che dobbiamo lottare per difenderci e lottare per sopravvivere.
Credere che non abbiamo altra scelta altrimenti non ci sentiremmo così.

Illusione, è solo l'ennesima illusione di una mente che vuole tenerti schiavo ed ancorato al passato, al pensiero collettivo, portandoti ancora ed ancora a vivere nella paura. Ogni volta che segui il telegiornale e sei testimone di notizie orrende, la tua mente ha la possibilità di nutrire la tua paura e di separarti dall'altro nascondendoti nella sua zona comfort offrendosi come custode.

Non farti convincere dalla mente, qualsiasi cosa ti sta mostrando devi tornare da te!
Al tuo centro! A quello che sei veramente! La zona comfort è un illusione, non esiste.
Devi riconnetterti alla tua risorsa interiore che mai ti ha abbandonato!
Devi in poche parole riconnetterti alla vita che sei! Alla fonte alla quale appartieni, allo Spirito!

Questa infatti sarà la più grande risorsa che questo novilunio nella casa delle risorse ti vuole concedere! Ed è un dono immenso! 

Ma per arrivarci forse dovrai affrontare un po' di tensione interiore, dovrai smascherare la mente, osservare da vicino le tue paure, dovrai entrarci con tutto te stesso, desiderare un radicale cambiamento ed un nuovo inizio e permettere a quell'energia di liberarsi.

Come?

Prenditi questo mese per osservare le tue emozioni soprattutto legate alla paura, al desiderio di vivere, a quella sensazione di sopravvivenza, di rabbia, di coraggio, connettiti all'urlo della tua anima e quando lo senti: ascoltato!

Non scappare! Ascoltalo!

Accogli il suo pianto, accogli la sua rabbia, accogli la sua voglia di vivere, la sua voglia di cambiare accogli tutto quello che arriva.

E poi, per prima cosa.. abbandona ogni giudizio! Cerca di stare con quella paura, tremore, rabbia, senso di sconfitta, o voglia di cambiamento qualsiasi cosa possa arrivare, stai lì. Non cedere alla frustrazione.

Non è l'esperienza emotiva che Urano ti invita a cambiare, ma piuttosto la percezione che hai della vita!
Non vi è nulla dunque che devi fare per cambiare o trasformare quell'esperienza.
Semplicemente ricordati di rimanere presente in quel momento ed osserva tutto quello che arriva.
Poco alla volta cominci ad entrare in quell'emozione, ma senza lasciarti travolgere.

Come comprendere se sei diventato l'osservatore o se ti sei fatto travolgere?

Comprenderai la differenza se inizierai a drammatizzare.
In quel caso sei diventato l'emozione, nell'altro caso invece riesci ad accogliere l'emozione senza farti travolgere ... in altre parole Rimani! e continui a respirare! e se rimani... potresti permetterti di sentire la paura per la prima volta! e vuoi sapere la bella notizia? Potresti scoprire che poi non era così tremenda!

Come potresti iniziare a sentirla? Potrebbe manifestarsi attraverso un tremore alle gambe, oppure ad un senso di sconfitta e frustrazione, ognuno ha le sue emozioni ed ognuno vive in una zona comfort diversa proprio perché ognuno di noi ha un passato diverso alle spalle, ma tutti noi abbiamo emozioni che dobbiamo avere il coraggio di liberare se vogliamo tornare a vivere pienamente. Chi prima chi dopo, dunque tu in questo mese potresti non sentire nulla, ma magari un tuo amico sì e potresti offrirgli questo consiglio.

Dunque qualsiasi emozione dovesse arrivare, invitala, entraci dentro, lascia che aumenti ma tieni a mente che non è un emozione negativa, bensì pura e semplice energia!

Se riuscirai a permetterti di sentire, e ti permetterai di entrare in quell'energia senza giudizio, insomma... più in profondità entrerai in quell'emozione.. più poco alla volta si dissolverà. 

Permetti dunque a qualsiasi emozione di esistere. In realtà tu sei molto più vasto di qualsiasi emozione.

Sii dunque lo spazio che prima la accoglie e poi la contiene. 
Come fa una madre con il proprio bebè in lacrime. Senza giudizio, senza volerlo far smettere ..... semplicemente lo accoglie e lo contiene nel suo caldo abbraccio.

Lo Spirito che sei può fare la stessa cosa con te e con le tue paure.

Sta cominciando a salire la paura?

bene! puoi iniziare subito a fare l'esercizio!

(Questa non è una cattiva lunazione seppure è congiunta ad Urano e quadrata a Marte e Plutone descritti dall'astrologia classica come pianeti malefici! Questa è una lunazione che offre un enorme opportunità di risveglio, cambiamento e liberazione.  Sta a noi sfruttarla!)

In questo processo porta nel cuore queste sagge parole:

"Il cambiamento non è mai doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è" 
Buddha 


La vita è adesso! Svegliati dall'illusione e vivi il tuo sogno!

Buon Novilunio e Buona rinascita, sempre.. ogni singolo giorno!

Claudia Sapienza

(Se lo desideri seguimi sulla Pagina Facebook)