mercoledì 21 marzo 2018

MERCURIO RETROGRADO IN ARIETE: smascherare le dinamiche difensive della nostra mente.



Smascherare il Guerriero che attacca per difendersi 

per liberare l'intuito e la mente Guerriera 



Abbiamo già visto nell'articolo dedicato a Mercurio in Ariete quanto questo transito avesse lo scopo di risvegliare in noi l'intuito guerriero. Ora, arrestando il moto diretto e per poter risvegliare questo intuito, dobbiamo per forza affrontare una sfida con noi stessi! 
Dobbiamo smascherare quella parte di noi che ci impedisce di accedere a questo potenziale. 

Mercurio Retrogrado in Ariete dal 23 Marzo al 15 Aprile.

E' di nuovo tempo di RI-
Tempo di ri-flettere, ri-considerare, ri-valutare... Ci sono cose che dobbiamo osservare, cose che dobbiamo riconsiderare e per poterlo fare dobbiamo invertire marcia.
Cosa che al segno dell'ariete non piace affatto! Per tanto non meravigliatevi se percepirete un po' di tensione mentale, (il difensore si sta facendo valere)

Quando un Pianeta arresta il suo moto diretto e si appresta a diventare retrogrado l'energia è come se rallentasse, come se volesse portarci dentro piuttosto che proiettaci all'esterno. E' come se la spirale energetica invertisse la marcia, dunque considerando il segno che sta spesso sulla difensiva vien facile intuire che veniamo invitati a riflettere sulle dinamiche mentali che inneschiamo senza neppure renderci conto.

In realtà nessun pianeta fa retromarcia. E' solo un effetto ottico che si ha dal punto di vista dalla terra, se infatti osserviamo i corpi celesti dall'alto ponendo il Sole al centro, vedremmo tutti ruotare sempre nella stessa direzione.

Andiamo innanzitutto a comprendere Mercurio.

In astrologia Mercurio rappresenta il mentale inferiore. Il segno che occupa nel nostro tema natale indica con quale modalità la nostra mente tende a ragionare, pensare e comunicare.
Se in Ariete sarà una mente veloce che potrebbe parlare senza riflettere, se in Toro invece una mente silenziosa e cauta che per comunicare deve prima sentirsi sicura.

Mercurio è un pianeta strettamente legato alla comunicazione e dato che la comunicazione al giorno d'oggi avviene per lo più attraverso la tecnologia, non dobbiamo meravigliarci se durante il moto retrogrado potrebbero verificarsi intoppi in ambito comunicativo e tecnologico.
Mail ed sms potrebbero essere stati inviati, ma non recapitati. I regali ordinati, la macchina, il pc, il telefono si guastano e FB potrebbe andare in tilt. Questo perché la nostra attenzione viene rivolta altrove!
(Questi sono solo piccoli esempi non prendeteli necessariamente alla lettera, ma tenetelo presente qualora si verificassero.) 

Potrebbero anche nascere incomprensioni con le persone con le quali comunichiamo, che sia verbalmente o non. Il mio consiglio pertanto è quello di assicurarsi di essere stati compresi secondo la vostra intenzione.

Mercurio governa anche l'intelletto e l'emisfero sinistro (e dunque razionale) del cervello, ma quando entra in moto retrogrado cede il timone all'emisfero destro che cerca di attirare la nostra attenzione invitandoci a lasciare spazio al sentire più che alla comprensione analitica e razionale.
Vengono pertanto stimolati intuito e creatività, ... ed abbandono del controllo mentale!

Noi, spesso ignari di questo invito, percepiamo questo scambio come confusione, opponendo facilmente resistenza senza rendercene conto. Perdere il controllo mentale al quale siamo abituati può essere destabilizzante vero? ma solo se lottiamo per mantenerlo.

Dovremmo lasciar fluire ogni cosa, perché tutto ha un senso e noi comunque non possiamo cambiare il corso di nessun evento...

Abbiamo parlato di Mercurio. Ed ora introduciamo il segno in cui avviene la retro-gradazione. L'Ariete.

L'Ariete è un segno assai impulsivo. E' il primo segno dello zodiaco che da inizio ad ogni cosa! E' il big bang, il fiore che sboccia o meglio il seme dal quale nasce la pianta. E' l'intuito che arriva in un istante.
E' un segno di fuoco che alla sua massima manifestazione evolutiva ci insegna a vivere.

Ora questo segno viene invitato a fermarsi e a dirigersi altrove, pertanto potrebbe opporre un po' di resistenza, non ama tornare indietro, questo è un segno che si proietta sempre in avanti... Ma visto che c'é un motivo per ogni cosa c'é anche un motivo per cui questo Mercurio ora fa dietro-front! Potremmo innanzitutto venir invitati a risvegliare l'intuito interiore, ma prima dobbiamo vincere un altra sfida.

Abbiamo visto nell'articolo dedicato alla Luna Nuova del segno dei Pesci quanto sia difficile ma assai necessario smascherare in noi la vittima, il carnefice ed il salvatore al fine di poter esprimere la manifestazione più alta del segno e della nostra vera essenza.

Pertanto Mercurio, all'inizio di questo ciclo lunare desidera darci una mano!

Desidera smascherare la mente che sta sempre sulla difensiva, pronta ad attaccare ogni volta che si sente minacciata. Dobbiamo pertanto smascherare non il Guerriero, ma colui che lotta solo per difendersi, dobbiamo smascherare quella parte di noi che difende con grinta e tenacia il limite della sua zona comfort perché se non siamo in grado di smascherare questa parte di noi, innescheremo sempre l'auto-sabotaggio attaccando la parte più evolutiva di noi che ci spinge a cambiare, ad andare oltre. In altre parole quel difensore attaccherebbe ogni nostro tentativo di rinascita, portandoci sempre più lontano dal nostro innato intuito.

Marte il pianeta che governa questo segno si trova attualmente in Capricorno e transita ancora oltre confine, (se non avete letto l'articolo su questo particolare transito potente, vi invito a farlo per meglio comprendere quanto tutti i pianeti sono interconnessi tra di loro in ogni istante.)

In un momento in cui siamo molto sollecitati ad andare oltre la nostra zona comfort i meccanismi di difesa potrebbero aumentare perché la parte di noi ancorata al passato, alle ferite ed alle abitudini potrebbe sentirsi sotto minaccia. Pertanto prestate particolarmente attenzione a come vi rivolgete agli altri e soprattutto a voi stessi. State manifestano il guerriero, o il difensore?

Entrambi usano una spada, solo che il primo usa la spada di luce, mentre il secondo quella che ferisce!

Siate chiari mentre volete esprimervi durante questo transito, assicuratevi che venite compresi, e siate vigili, dovrete smascherare il difensore che attacca per difendersi rima ancora di cadere nella sua trappola!

Dovete osservare con completa onestà quanto in realtà vi sentite minacciati dagli altri in continuazione, quanto reputate gli altri responsabili delle vostre difficoltà e dovete soprattutto rendervi conto che vi è un unico responsabile ed è la mente che vi dice di rimanere lì dove siete, nell'unico posto che conoscete che seppure non è poi tanto allettante nel contempo vi fa sentire sicuri.

Ma noi siamo stufi di sentirci sicuri giusto?
Vogliamo vivere una vita che valga la pena di essere vissuta!
Vogliamo viverla con coraggio ed avventura!

Pertanto entrate dentro di voi e trasformate quell'energia arietina aggressiva e sulla lingua che lotta per difendersi contro-attaccando, e risvegliate invece il guerriero sulla lingua, colui che dice la verità, l'Ariete che sa di essere il pioniere della sua stessa vita!

Nel suo moto retrogrado raggiungerà quasi Kirone che poi il 17 Aprile entrerà in Ariete, sarà un evento molto importante!
E' come se nel suo moto retrogrado Mercurio volesse risvegliare la mente-vittima, per chiamarla a prepararsi a diventare Guerriero di Luce, colui che risvegliato dall'illusione può poi guidare gli altri a fare altrettanto.

Pertanto sii vigile e sappi di avere sempre una scelta.
Gli astri non danno risposte, ma fanno domande!
Entra dentro di te e trova le risposte che cerchi smascherando l'auto sabotatore mentale.

Prima di rispondere a queste domande sappiate che Mercurio in Ariete non solo è il guerriero sulla lingua ma è anche dotato di grande intuito se solo si lasciasse andare con coraggio senza voler comprendere ogni cosa, se solo non si sentisse minacciato in continuazione portandoci a difenderci prima ancora che sia necessario!

Quando Mercurio entra in moto retrogrado veniamo invitati ad abbandonare il controllo mentale e a risvegliare l'intuito.

Dunque durante questo transito sii vigile, sfrutta anche l'aiuto di Giove in Scorpione in moto retrogrado e poniti queste domande:

Scegli di rimanere nel ruolo di vittima intensificando il meccanismo di difesa oppure scegli di abbandonarti all'ignoto, smascherare il difensore per prepararti a rinascere a nuova vita.

Scegli di difendere i vecchi meccanismi mentali, oppure scegli di abbandonarli per prepararti ad aprirti ad un intuito elettrizzante che arriva in un solo istante.

La scelta è sempre tua!
Le risposte le dai tu!
Tu scegli come creare e vivere la tua vita! non gli astri. Tu e soltanto tu ed in ogni istante.

Claudia Sapienza

(Se lo desideri seguimi sulla mia Pagina Facebook)

Nessun commento:

Posta un commento